scuole chiuse ricorso bocciato campania no dad

Le scuole in Campania restano chiuse. Questa volta il Tar Campania dà ragione al governatore Vincenzo De Luca e boccia il ricorso presentato dai comitati no Dad contro l’ordinanza della Regione Campania.

Campania, bocciato ricorso no Dad: scuole restano chiuse

Nel dettaglio, i decreti 401 e 402 di oggi respingono le istanze di sospensione dell’ordinanza regionale numero 6 del 27 febbraio. Il dispositivo prevede la chiusura di tutta la didattica in presenza fino al 14 marzo, sostituendola interamente con la Dad (ovvero la modalità a distanza). I ricorsi al Tribunale amministrativo della Campania erano stati presentati dal Codacons e da alcuni gruppi di genitori contrati alla didattica a distanza.

Il Tribunale questa volta giustifica la scelta di De Luca. In particolare la giustizia amministrativa ha infatti rilevato che l’ordinanza regionale risulta esplicitamente adottata alla luce di un quadro epidemico caratterizzato dalla diffusione delle cosiddette varianti del virus Covid19, connotate da maggiore diffusività nella popolazione anche più giovanile e che su tale circostanza risultano incentrate le valutazioni della Unità di crisi regionale. I No dad però non si arrendono e annunciano due giorni di protesta.

continua a leggere su Teleclubitalia.it