morto afragola le porte di napoli omicidio

Drammatico ritrovamento questa mattina al centro commerciale “Le porte di Napoli” di Afragola. Un uomo di circa 40 anni è stato ritrovato senza vita all’interno di una Jeep Renegade all’uscita del parcheggio.

Afragola, uomo trovato morto nel parcheggio del centro commerciale

Sul luogo della tragedia sono sopraggiunti gli agenti della Polizia di Stato, i carabinieri della compagnia di Casoria e i caschi bianchi della Municipale. Ancora da accertare le cause del decesso. Secondo quanto riportato dal portale NanoTv, che ha documentato il ritrovamento del cadavere in diretta, gli investigatori battono la pista dell’omicidio.

L’automobilista potrebbe essere stato ucciso. I presunti killer – stando invece a Il Mattino – avrebbero cercato di dargli fuoco prima di abbandonare il luogo del delitto. La salma, adagiata sul sedile posteriore, lato guida, presenta evidenti segni di bruciatura, così come gli oggetti rinvenuti in auto.

La Scientifica ha acquisito gli effetti personali dell’uomo, contenuti in una borsa. Grazie ad essi le forze dell’ordine hanno identificato la vittima. Un primo indizio importante arriva dalla targa della macchina. Infatti l’autovettura in cui è stato ritrovato il cadavere – una Jeep grigia – risulta oggetto di un furto risalente allo scorso dicembre. La relativa denuncia fu sporta presso il commissariato di Frattamaggiore.

Al momento il traffico a ridosso del parcheggio del centro commerciale afragolese ha subito rallentamenti. Sono i vigili urbani a regolare il flusso veicolare. Seguiranno aggiornamenti sull’identità della vittima.

Leggi anche: Il cadavere è di Andrea Baldi

continua a leggere su Teleclubitalia.it