com'è morto raffaele cutolo causa morte

Raffaele Cutolo è morto a seguito di una setticemia del cavo orale. Nel suo caso era la conseguenza di una polmonite bilaterale che si è ripresentata dopo essere stata curata 15-20 giorni fa. Erano già circa tre anni che le condizioni di salute del boss erano precarie.

Com’è morto Raffaele Cutolo: cause e malattia

Il capo della Nuova Camorra Organizzata, 79 anni, soffriva già di prostatite, diabete e artrite. Inoltre aveva perso quasi completamente la vista per il distacco del corpo vitreo dell’occhio, per non parlare di ulteriori fastidi dovuti dal rigetto della protesi dentaria. Fortemente debilitato, Cutolo pesava 40 chili. Il boss della Nco era da sei mesi in ospedale a Parma. Due giorni fa il suo difensore, il penalista avellinese Gaetano Aufiero, aveva ripresentato istanza di scarcerazione con remissione ai domiciliari per gravi motivi di salute.

Un’agonia che ha affrontato in piena solitudine nel carcere di Parma dove è rimasto detenuto fino alla morte, sopravvenuta oggi, 17 febbraio. Del resto la famiglia in ristrettissime condizioni economiche non poteva  assolutamente permettersi un viaggio fino in Emilia Romagna. Tutti i beni del super boss sono stati confiscati dallo Stato. Il decesso sarebbe sopraggiunto nel pomeriggio per arresto cardiocircolatorio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it