marika donnarumma morta incidente ferentino

Si chiamava Marika Donnarumma e aveva 26 anni. E’ lei la vittima del tragico incidente avvenuto a Ferentino, sulla Casilina, nella serata di San Valentino. La giovane stava rientrando da una serata trascorsa con gli amici e il fidanzato.

Ferentino (Frosinone), Marika Donnarumma muore in un incidente

La 24enne – originaria della provincia di Napoli – viaggiava lungo la Casilina a bordo di una Hunday 110 bianca quando, all’altezza della località conosciuta come la Curva della Casa Stregata, avrebbe perso il controllo della sua auto. La vettura si è ribaltata, finendo in una cunetta. Sul posto i carabinieri con piu’ pattuglie, l’ambulanza del 118 ed i vigili del fuoco di Frosinone.

Tuttavia le condizioni di Marika sono apparse subito gravi. I sanitri del 118, dopo aver tentato le manovre di rianimazione, ne hanno dovuto constatare il decesso. In base a una prima ricostruzione, la 26enne stava tornando a casa dopo aver trascorso la giornata di San Valentino con gli amici. Era fidanzata. Viveva a Ceccano. La notizia del suo decesso ha fatto rapidamente il giro dell’alta ciociaria, dove Marika era conosciuta per lavorare nella pizzeria “Number One” del capoluogo iniseme al papà e al fratello.

Il lutto e il giallo dell’incidente

La dinamica dell’incidente è ancora poco chiara. Le indagini sono affidate ai carabinieri. Probabilmente la ragazza ha perso il controllo della sua auto a causa del ghiaccio presente sulla strada o per un ostacolo improvviso. Viaggiava da sola. Non ci sono state altre auto coinvolte nell’incidente. Subito su quel tratto della via Casilina tra Ferentino ed Anagni, nel frusinate, il traffico è andato in tilt e si sono fermate lunghe code.

Intanto in queste ore il lutto viaggia anche sui social network. Sono infatti decine i messaggi diffusi sui social da amici e parenti, che hanno accolto la notizia con dolore e incredulità. Ogni parola sarebbe superflua. A quello che eravamo, e che nessuno potrà mai sapere. Ti porti dietro senza dubbio gran parte della mia adolescenza. Riposa in pace”, il messaggio dell’amica Elisa su Facebook.

continua a leggere su Teleclubitalia.it