Afragola. Avevano messo a segno tre rapine ai distributori di carburanti in una giornata. E anche per l’ultima nel mirino dei malviventi era finita una stazione di servizio di Grumo Nevano. Ieri mattina, dopo un lungo inseguimento da parte dalla polizia e un incidente sull’Asse Mediano, i rapinatori seriali sono stati arrestati dagli agenti.

Afragola, presi i rapinatori dell’asse mediano: sui social le foto di Pablo Escobar e Scarface

Si tratta di Raffaele Fusco e Savario Pirozzi, con precedenti, entrambi di 32 anni. I due sono finiti in manette per rapina aggravata, porto abusivo di arma, resistenza a Pubblico Ufficiale e ricettazione, perché l’auto che guidavano è risultata rubata. Sui profili Facebook di entrambi compaio foto eloquenti: ci sono immagini di Plabo Escobar e Tony Montana, protagonista del celebre film “Scarface”. In un filmato uno dei due prova a prendersi beffa dei carabinieri. Post, citazioni, foto che rievocano in qualche modo la malavita e che mostrano il denaro come stile di vita.

La rapina

Risale a ieri mattina l’ultima rapina di Fusco e Pirozzi. Dagli accertamenti degli agenti è poi emerso che i malviventi avevano messo a segno 3 rapine in un giorno, sempre ai distributori di carburanti. Stando ad una prima ricostruzione, dopo il colpo i rapinatori sono scappati in direzione dell’Asse Mediano, qui i poliziotti – dopo una segnalazione – li hanno inseguiti. I malviventi hanno imboccato l’autostrada per poi uscire allo svincolo “Afragola-Cardito” dove hanno trovato la strada sbarrata da una pattuglia del Commissariato di Afragola giunta in supporto dei colleghi.

Il conducente, alla vista della volante, ha effettuato un’inversione di marcia imboccando contromano la rampa d’uscita ma, subito dopo, ha perso il controllo del veicolo ed ha impattato contro un’autovettura in transito.Fusco e Pirozzi, scesi dall’auto, hanno tentato nuovamente una breve fuga a piedi ma sono stati bloccati e trovati in possesso di una pistola replica ad aria compressa, di un coltello e dei soldi rapinati al benzinaio.

continua a leggere su Teleclubitalia.it