Continua inesorabile l’ondata di Criminalità nell’area nord. Ieri nel mirino dei malviventi un noto ristorante sulla circumvallazione. 

Questa volta, però, il colpo non va a buon fine: il titolare reagisce e sventa la rapina. 

Erano circa le 19.00, al ristorante era appena cominciato il servizio d’asporto, quando con casco e a volto coperto, fanno irruzione due balordi. Puntano una pistola al volto del titolare dell’attività intimandolo di consegnargli quanto aveva in cassa e tutti i suoi oggetti personali: borsa, soldi, cellulare. A quel punto il proprietario reagisce e tenta di disarmare il ladro. Ne nasce una colluttazione. Uno dei rapinatori riesce a scappare dopo aver esploso alcuni colpi di pistola verso il soffitto e la porta d’ingresso, l’altro, impegnato intanto nella colluttazione con il titolare, è stato bloccato e arrestato dai carabinieri che nel frattempo erano stati allertati da alcuni passanti.  A finire in manette Antonio Palma, 42 anni già noto alle forze dell’ordine che dovrà rispondere di  tentata rapina aggravata e detenzione di arma clandestina. Secondo quanto accertato dagli agenti, i due erano arrivati a bordo d uno scooter con targa contraffatta, l’arma utilizzata per il colpo, una calibro 38, è stata posta sotto sequestro. Intanto continuano le indagini per identificare l’altro complice. 

continua a leggere su Teleclubitalia.it