gianni morandi età biografia breve instagram moglie figli vita privata

Gianni Morandi ospite della trasmissione “C’è posta per te”, il format condotto da Maria De Filippi su Canale 5. Il cantante siederà dietro la famosa busta per interloquire con una fan pronta a raccontargli una storia particolare.

Gianni Morandi, età e biografia breve

E’ nato a Monghidoro, in provincia di Bologna, il 1944. Ha 76 anni, ne compirà 77 il prossimo 11 dicembre. Del resto Gianni Morandi non ha mai nascosto la sua età e ha sempre ricevuto i commenti favorevoli del suo pubblico femminile per la sua forma fisica e il suo aspetto anche ora che si avvicina agli ottant’anni.

Non tutti sanni che Gianni, nonostante la sua passione per la musica, fu vicino a diventare un boxer. Il signor Lionetti, infatti, alla fine di un concerto, non fu colpito dalla sua voce, ma dalle sue braccia lunghe e dalle sue mani. Per questo, da ragazzo, quello che sarà uno dei più apprezzati cantanti della musica leggera italiana, sperimentò la strada del pugilato. Tuttavia la sua vocazione restava la canzone. Per questo abbandonò presto la strada dello sport. Fu proprio Lionetti a procurargli un provino con la RCA, la celebre casa discografica italiana.

Sarà il manager Franco Migliacci ad occuparsi di Gianni. A lui adattò un pezzo giunto dalla Francia dal titolo “Andavo a cento all’ora”, inciso il 16 aprile del ’62. Sarà l’inizio del successo per il ragazzo di Monghidoro. Il 16 settembre dello stesso anno arriva così il momento del debutto televisivo, il programma che ospita la prima apparizione di Gianni è “Alta pressione”. Da qui seguiranno altri show, finché Morricone gli offre un’opportunità con un nuovo 45 giri, Go Kart Twist.

“Fatti mandare dalla mamma a prendere il latte” e “Sono contento” (primo brano scritto da Gianni) sono i suoi primi grandi successi, e a diciannove anni pubblica il suo primo lp. Nel 1964, Gianni Morandi vince il Cantagiro e comincia a girare il suo primo film “In ginocchio da te”, dopo aver terminato la sua prima tournée di quaranta giorni in Giappone. Sul set del film conosce quella che sarebbe diventata sua moglie e madre dei suoi due figli, Laura Efrikian, figlia di un direttore d’orchestra, con la quale condivide anche il set del suo secondo film, “Non son degno di te”. Nel ’66 vince il Cantagiro con “Notte di ferragosto”. Seguirà un altro successo: “C’era un ragazzo che come me amava i Beatles ed i Rolling Stones”.

Gli anni ’70 e ’80

Seguiranno anni di buio. Dopo la morte del papà a soli 49 anni (infarto), Gianni registrerà infatti un calo di popolarità. Tanto che la sua carriera a trent’anni sembrava già finita. Continua però a scrivere canzoni. E nel ’76 riassapora il successo con “Sei forte papà”, sigla di “Rete Tre”, programma Tv in cui Gianni veste i panni di ballerino, cantante e di comico. Il disco ascende le classifiche, ottiene il primo posto vendendo circa un milioni di copie. Ma Gianni ha ormai maturato la decisione di abbandonare le scene e di dedicarsi alla vita familiare. Una scelta che lo porterà lontano dalle scene per alcuni anni.

Infine, dopo un periodo di crisi sentimentale e interiore, Gianni Morandi non incontra nel 1980 Mogol. Il sodalizio artistico darà nuova linfa alla sua verve musicale. Arriva “Canzoni stonate”. Nell’84 pubblica l’album “Immagine Italiana” e ottiene soddisfazione dallo sceneggiato televisivo “Voglia di volare” e l’anno seguente dallo sceneggiato “Voglia di cantare”. Gianni, però, sogna la rimonta discografica e nello stesso anno pubblica un nuovo album, “Uno su mille“, da cui è tratta la famosa canzone omonima. Nel 1986, Morandi vince il Premio Tenco come migliore interprete. L’anno seguente vince il Festival di Sanremo con “Si può dare di più”, cantata insieme a Tozzi e Ruggeri.

Gli ultimi anni. Il profilo Instagram

Negli anni ’90 si dedicherà molto alla tv, con miniserie che lo vedono protagonista (“In fuga per la vita”; “La voce del cuore”; “La forza dell’amore”). Nell’ottobre 2010, dopo indiscrezioni e smentite, viene annunciato che Morandi è il conduttore del Festival di Sanremo 2011, affiancato nella direzione artistica da Gianmarco Mazzi, già curatore delle edizioni presentate da Paolo Bonolis e Antonella Clerici. Condurrà anche l’edizione del 2012. Nel 2017 è di nuovo protagonista in tv con la fiction “L’isola di Pietro”. Sarà molto attivo sui social, con un profilo Instagram e Facebook seguiti da milioni di followers.

Gianni morandi, vita privata e figli

Due sono i matrimoni che hanno segnato la vita privata di Gianni Morandi. Il cantante è convolato a nozze la prima volta nel 1966 con l’attrice Laura Efrikian, attrice e annunciatrice televisiva da cui ha avuto tre figli: Serena (deceduta a poche ore dalla nascita, come raccontato anche a Verissimo, nella puntata del 12 ottobre del 2019), Marianna e Marco. Con Laura la storia finirà nel 1979. Successivamente, negli anni ’90, Morandi conosce Anna Dan, consulente informatica di professione e attuale moglie di Gianni Morandi. Secondo alcuni, pare che i due si siano conosciuti a Bologna durante una partita di calcio, mentre Gianni giocava e la bella Anna era seduta in tribuna. Tuttavia lo stesso Morandi in numerose interviste ha raccontato di un loro incontro in studio.

Chi è la moglie di Gianni Morandi, Anna Dan

Nata il 12 ottobre del 1957 sotto il segno della bilancia, Anna è una fotografa professionista, conosciuta soprattutto per essere la moglie di Gianni, ma quando si sono conosciuti lei era dirigente di un’azienda informatica. Oggi è anche famosa grazie all’attività social del marito, che spesso la cita durante il suo diario sul web, e racconta le attività quotidiane che svolgono insieme. Inoltre, celebre è diventato anche il tormentone foto di Anna, didascalia che il cantante mette su tutti gli scatti che pubblica!

Gianni Morandi a C’è Posta per te

La puntata del 30 gennaio vede Gianni Morandi ospite del salotto di Maria De Filippi. L’altro ospite sarà il calciatore della Roma e della Nazionale Niccolò Zaniolo accompagnato dalla madre Francesca. A inizio e fine puntata, i due saranno i protagonisti di due storie distinte, che vedranno protagonisti anche i fan, cioè quella gente comune che contribuisce alla popolarità di Gianni e Niccolò.

continua a leggere su Teleclubitalia.it