bambina palermo tik tok

I medici dell’ospedale Di Cristina dichiarano che la piccola Antonella Sicomero è in morte cerebrale.

La bambina che ha partecipato a una sfida su Tik Tok, si era legata una cintura al collo per quella che viene definita la “Black out challenge”. Trovata dai genitori, era stata condotta al pronto soccorso dell’ospedale di Palermo. Ma le sue condizioni erano apparse disperate fin da subito. I genitori, come riporta Repubblica, danno il consenso alla donazione degli organi.

Morte cerebrale per bambina di Palermo dopo gioco su Tik Tok

Antonella Sicumero è stata ricoverata ieri nel reparto di Rianimazione in condizioni disperate. Già da stamattina i medici avevano spiegato che la bambina era “in coma irreversibile”. In ospedale una piccola folla di parenti e amici disperati e in lacrime.

La challenge consisteva in una prova di soffocamento estremo stringendosi una cintura al collo e resistere più tempo possibile. Una prova che si è trasformata in tragedia.

Il suo cuore, si sarebbe fermato per alcuni interminabili minuti quando la cintura le si è stretta troppo al collo, prima di ricominciare a battere grazie alle manovre rianimatorie eseguite dal personale sanitario. Le sue condizioni sono rimaste critiche fino a quest’oggi con la morte cerebrale dichiarata dai medici.

Sulla vicenda sono in corso indagini della polizia che ha sequestrato il cellulare della bambina.

continua a leggere su Teleclubitalia.it