Intervengono al Rione Salicelle di Afragola per sequestrare un’automobile, probabilmente utilizzata per furti, quando vengono insultati e malmenati da un uomo con disturbi psichici. Brutta disavventura per una pattuglia dei carabinieri in servizio.

Afragola, rivolta alle Salicelle: carabinieri aggrediti e accerchiati dalla folla

E’ successo nella tarda serata di martedì, ad Afragola. Il 47enne prima ha offeso i militari, poi ha colpito con la testa uno dei due carabinieri presenti e subito dopo ha afferrato il braccio dell’altro e lo ha spinto contro l’auto.
I militari hanno cercato di fermarlo e quando lo hanno fatto salire in auto, una folla di circa 30 persone ha iniziato a scagliarsi contro di loro. La scena è stata ripresa con uno smartphone e poi il filmato è stato pubblicato sui social.
Nel video in questione si sentono delle voci di alcune donne inveire contro i militari che a loro avviso starebbero esercitando un abuso di potere.

Le parole di Borrelli

L’episodio increscioso è stato segnato da un cittadino al consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli. “Noi siamo dalla parte delle forze dell’ordine alle quali vogliamo esprimere la nostra solidarietà. Senza il loro lavoro, durissimo, pericoloso e anche sin troppo spesso criticato, il nostro territorio sarebbe in balia dei criminali e dei fuorilegge, ci sarebbe l’anarchia totale ed i cittadini vivrebbero costantemente in pericolo”, afferma Borrelli.

La denuncia

“La parte sana del popolo – aggiunge il consigliere regionale –  come quella rappresentata da chi ha voluto denunciare questo vergognoso attacco ai carabinieri, la pensa come noi e vuole un ripristino della legalità”. “Abbiamo inviato tutto il materiale segnalatoci alle forze dell’ordine affinché venga fatta luce su questa vicenda ed i responsabili siano perseguitati secondo legge”, conclude. (Clicca qui per vedere il video)
continua a leggere su Teleclubitalia.it