Carabinieri in azione a Frattamaggiore. Due gli arresti messi a segno dai militari dell’Arma della Compagnia di Giugliano in due distinte operazioni. A finire in manette un incensurato sorpreso a rubare un’auto e di un 51enne con droga in casa.

Frattamaggiore, due arresti dei carabinieri: in manette topo d’auto e pusher

I carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza per furto di auto un 25enne incensurato di Salerno ma domiciliato nel campo nomadi in Caivano (località Casolla).  Secondo il resoconto delle forze dell’ordine, i militari dell’Arma hanno notato l’uomo in via Stanzione a bordo di una utilitaria spinta da un’altra auto con all’interno altri due uomini. Alla vista dei carabinieri i due sono fuggiti lasciando “a terra” il 25enne nell’auto appena rubata.

L’uomo non ha potuto fare altro che arrendersi e i carabinieri lo hanno arrestato. Il 25enne ora è agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio. Dovrà affrontare un processo per direttissima e rispondere di furto. Sono in corso indagini per identificare i due complici fuggiti.

Gli stessi militari della stazione di Frattamaggiore hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Dino Cristiano, 51enne del posto già noto alle forze dell’ordine. Durante una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 440 grammi di hashish suddivisi in ben 266 dosi, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento. La droga era nascosta in camera da letto, all’interno di un pouf. In attesa dell’udienza di convalida, il 51enne è stato sottoposto ai domiciliari.

continua a leggere su Teleclubitalia.it