vaccini campania

“Nelle aziende sanitarie della Campania sono finite le dosi di vaccino anti-Covid consegnate alla Regione”. Si ferma questa sera la campagna vaccinale in Campania nell’attesa dell’arrivo di nuove fiale. Lo ha fatto sapere il presidente della Regione De Luca.

“Fermiamo quindi la campagna. E’ questo l’esito di una distribuzione fatta in modo sperequato nei giorni scorsi” aggiunge il governatore. Intanto l’Italia è il primo Paese in Europa per dosi di vaccino somministrate, riferisce il commissario per l’emergenza Domenico Arcuri. E aggiunge: “Anche la Lombardia si sta mettendo a ritmo”.

Vaccini in Campania

Al momento dunque la Campania si attesta come prima regione per somministrazione. L’esaurimento delle dosi di vaccini in Campania è stato segnalato dal presidente della giunta regionale “al commissario Arcuri, sollecitando un invio immediato. Martedì dovrebbero arrivare nuove forniture, ed è necessario che questo avvenga, riequilibrando i nostri quantitativi. Così come è necessario e urgente l’invio di personale aggiuntivo per le vaccinazioni, per far fronte alla situazione di forte sottodimensionamento del nostro personale nella quale si sta lavorando. Voglio ringraziare – aggiunge De Luca – tutte le nostre strutture sanitarie per i risultati straordinari conseguiti pure in carenza di personale. La campagna vaccinale sarà nei prossimi mesi la nostra priorità, per portare la Campania fuori dall’epidemia e verso una vita normale”.

Leggi anche: De Luca: “Una card a tutti i cittadini vaccinati dopo il richiamo”

Altre tre Regioni termineranno le fiale nei prossimi giorni. Si tratta di Toscana, Veneto e Umbria. La nuova tranche di vaccini Pfizer – altre 470mila dosi da spartire tra i territori – arriverà il 13 gennaio, ha fatto sapere la stessa casa farmaceutica.

continua a leggere su Teleclubitalia.it