Poteva finire in tragedia la giornata di Natale ad Apice, in provincia di Benevento. Un presepe è andato in fiamme e l’incendio si è rapidamente propagato a gran parte dell’appartamento.

Apice, presepe in fiamme: incendio nell’appartamento

Ancora da chiarire l’esatta dinamica dell’incidente domestico. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme sono divampate a causa di un cortocircuito delle luci presenti nel presepe natalizio allestito nel salone. Da lì le fiamme si sono estese alla tenda, ai suppellettili e ad altri arredi.

All’interno dell’abitazione, al momento del rogo, non c’era nessuno. Sono stati i residenti a far scattare l’allarme alla vista delle fiamme. Sul posto si sono precipitati i carabinieri della Stazione e i Vigili del Fuoco. I pompieri hanno avviato le operazioni di spegnimento e, nell’appartamento, hanno spostato mobili e divani per impedire che l’incendio si estendesse al resto dell’abitazione. Per fortuna nessuna persona è rimasta ferita e i danni sono stati contenuti grazie al tempestivo intervento dei soccoritori.

Sempre nella giornata di ieri un altro incendio è divampato all’interno di una casa. E’ successo in via Duomo, a Napoli, a pochi passi dalla cattedrale. Anche in questo caso a provocare il rogo domestico un corto circuito partito dalla stanza da letto.

Leggi anche: Giugliano, incendio in un bar

continua a leggere su Teleclubitalia.it