Napoli. Minorenni ricattate su telegram, scattano le denunce. E’ intervenuta l’assessore al comune di Napoli, Monica Buonanno, per il caso della foto rubate sul web. Il gestore e i partecipanti al gruppo rubavano gli scatti delle ragazzinei per scopi sessuali o denigratori.

Foto di minorenni in costume o anche ritratti semplici con amiche (principalmente trafugate da Instagram) per solo gusto di deriderle, di sfruttare la loro immagine per fini sessuali: “Per rimuovere si deve sganciare” rispondeva. Ora sulla vicenda si muove anche la Polizia postale.

VIDEO:

continua a leggere su Teleclubitalia.it