Situazione critica in Alta Irpinia e a Frigento. Alla luce della crescita esponenziale dei contagi da coronavirus, i sindaci di molti comuni hanno disposto la chiusura degli istituti scolastici e imposto restrizioni e limitazioni alla libertà di movimento.

Alta Irpinia, boom di contagi: disposte nuove chiusure

Scuole chiuse oggi e domani a Frigento su disposizione del primo cittadino Carmine Ciullo. Nel piccolo comune irpini, attualmente sono sette le nuove persone positive, 15 in quarantena e 25 in isolamento precauzionale. L’Asl ha disposto tamponi per chi ha avuto contatti con i casi positivi.

Mini-lockdown a Montella

Scuole chiuse anche in alta Irpinia a Montella, Conza della Campania, Cassano Irpino e Nusco a scopo precauzionale dopo gli ultimi contagi. Nel comune di Montella è stato imposto un mini-lockdown.

Il sindaco di Montella, Rino Buonopane, ha disposto il divieto di frequentare strutture sportive e parchi pubblici. Chiusi inoltre il mercato settimanale e le ludoteche. Non si può praticare sport di gruppo. Vietato l’accesso alla casa di Riposo Elena e Celestino di Marco.

Situazione al momento piuttosto critica in Irpinia a partire dalla Valle Caudina (41 casi a Cervinara). Ma a preoccupare è anche il mandamento nei territori di Baiano, Mugnano del Cardinale e Moschiano. 18 i nuovi casi registrati nelle ultime ore.



continua a leggere su Teleclubitalia.it