Un fulmine a ciel sereno si è abbattuto sulla campagna elettorale di Giugliano. Fonti di stampa hanno reso noto che Salvatore Fusco, candidato al consiglio comunale a sostegno di Poziello è fratello di Francesco Fusco, ritenuto dagli inquirenti boss reggente di Qualiano.

Giugliano, Salvatore Fusco: “La camorra è il male assoluto”

La notizia ha suscitato la reazione indignata di Sandro Ruotolo, giornalista oggi senatore che ha ribadito per questo il suo sostegno a Pirozzi. Salvatore Fusco è il terzo più votato con oltre 280 voti della lista Giugliano Libera. In città è noto per essere un sindacalista dei lavoratori della Nu, essendo responsabile funzione pubblica della Cgil. Fusco, raggiunto dalla nostra redazione, ha dichiarato di essere distante dal fratello e che ha piena fiducia nelle forze di polizia: “Per me la camorra è il male di questa terra ed io non ci ho mai avuto nulla a che fare”.

Fusco ha un casellario giudiziale nullo ma ci tiene a precisare che visto il clamore mediatico che ha suscitato la sua vicenda, è pronto, qualora dovesse essere eletto, a rimettere il suo mandato nelle mani del consiglio comunale: “Alla prima riunione mi alzerò e racconterò chi sono, le battaglie che ho fatto e perché ho scelto di mettermi in gioco, poi saranno i miei colleghi a decidere se sono degno di partecipare alla vita politica della città”.

Intanto la cgil si schiera al fianco del lavoratore, per la responsabile settore ambiente Maria Manocchio: “Nessuno si sceglie la famiglia ma si sceglie, invece, la vita che vuole fare. Salvatore ha sempre condotto una vita nel rispetto della legalità e delle persone. Ha fatto sempre il rappresentate sindacale della Cgil con dedizione e passione come pochi. Ha sempre lavorato per altri e rifiutato anche i privilegi offerti. Mai usufruito neppure dei permessi sindacali. Ha sempre rinunciato pur di tutelare gli altri. Quando finiva di lavorare si dedicava al sindacato per tutelare i lavoratori. E’ stato sempre rispettoso della legalità. Qualsiasi illazione su di lui è fuori luogo per la persona che è Salvatore Fusco.”



continua a leggere su Teleclubitalia.it