Fa marcia indietro il leader della Lega Matteo Salvini. Dopo le voci sul suo stato di salute che lo volevano febbricitante e dolorante, il segretario del Carroccio smentisce di avere sintomi da coronavirus.

Salvini con la febbre al comizio, lui smentisce

“Mai avuta febbre, fatto test sul Covid ieri mattina, negativo – ha scritto poco fa sui social -. Ho il torcicollo come milioni di italiani e ho preso il cortisone, alcuni “giornalisti” evitassero almeno di speculare e mentire sulla salute del prossimo. Vergognatevi!”

Eppure sarebbe stato lui stesso – secondo quanto riportano varie fonti – a dichiarare di avere avuto linee di febbre e dolori articolari durante un comizio a Formello, tanto da sollevare il brusio della platea. Le autorità sanitarie, infatti, sconsigliano di girare in pubblico con la febbre. “Oggi la giornata non è partita benissimo – aveva dichiarato -, sono stato due ore attaccato al cortisone e quando mi sono alzato il medico mi ha detto, lei adesso va a casa. E io gli ho risposto si prima vado ad Anguillara Sabazia, poi a Formello e termino a Terracina. Ma la sera vengo a casa”.



continua a leggere su Teleclubitalia.it