“Un voto di popolo”, così ha definito la sua vittoria Vincenzo De Luca. In conferenza stampa, il governatore uscente ha ringraziato le centinaia di candidati e forze politiche che lo hanno sostenuto. Poi è passato all’analisi del voto.

De Luca commenta la vittoria: “E’ stato un voto di popolo”

“Credo che sia un dovere di onestà intellettuale chiarire che questo dato elettorale della Campania che non può essere letto in termini di destra e sinistra – ha spiegato il governatore uscente -. La mia candidatura è stata sostenuta dal mondo progressista e dalle forze moderate e della destra non ideologica che si sono riconosciute in un programma di governo e nel lavoro di questi anni”.

Secondo De Luca fondamentale ai fini della compattezza della coalizione anche il varo del piano socio-economico di un miliardo di euro a sostegno delle famiglie, dei disabili e dei pensionati. “Credo che questo risultato esprima l’orgoglio di Napoli e della Campania per la riconquistata dignità sul piano nazionale – aggiunge De Luca -. Adesso possiamo camminare a testa alta affrontare la sfida dell’efficienza”.

Il vincitore indica poi i nuovi obiettivi da raggiungere. “Abbiamo una priorità importante: il lavoro. Abbiamo ambizione di interrompere l’emorragia di giovani lavoratori da Sud a Nord. La nostra grande ricchezza è anzitutto il capitale umano. A questo si aggiunge l’obiettivo di raggiungere standard di servizi elevati e fissare obiettivi storici come gestione dei rifiuti e depurazione delle acque”.

Elezioni, parla lo sconfitto Caldoro: “Ha vinto il Presidente Covid”



continua a leggere su Teleclubitalia.it