C’è un quinto giovane su cui stanno indagano gli inquirenti per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte, il 21enne ammazzato di botte per aver difeso un amico.

Colleferro, Willy ucciso di botte dal branco: c’è un quinto indagato

In carcere sono già finiti quattro giovani, di età compresa tra i 22 e i 26 anni,  i fratelli Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli e Francesco Belleggia.

Per quanto riguarda il quinto giovane indagano, non si sa molto di lui e non è chiaro se sia coinvolto direttamente nel pestaggio. Ufficialmente è stato iscritto sul registro degli indagati, ma nei suoi confronti non sono state disposte misure cautelari. I quattro, invece, si trovano in carcere con l’accusa di omicidio preterintenzionale nei confronti di Willy ed entro giovedì saranno ascoltati dal gip del tribunale di Velletri.

Nella notte tra sabato e domenica il 21enne è stato soccorso dal comandante della stazione dei carabinieri, Antonio Carella, che ha sentito le urla da viale Oberdan ed è subito sceso in strada. È stato lui a chiamare i soccorsi, ma purtroppo si sono rivelati inutili e Willy è morto durante il tragitto verso il pronto soccorso.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it