campania De Luca

Vincenzo De Luca indafgato per abuso d’ufficio e truffa. E’ quanto emerge oggi da un articolo di La Repubblica. Secondo il quotidiano, il governatore è iscritto nel registrato degli indagati nell’ambito di un’inchiesta della Procura di Napoli.

De Luca indagato: favorì alcuni ex vigili di Salerno

In base all’accusa, il Presidente della Regione favorì quattro vigili urbani di Salerno promuovendoli in Regione a membri dello staff, pur essendo privi di formazione e dei titoli necessari, per aumentarne gli stipendi. A loro sarebbe stato assegnato il ruolo di addetti o responsabili di segreteria. De Luca è stato ascoltato dai pm negli scorsi mesi.

Il governatore, riferisce il quotidiano romano, è già stato interrogato dagli inquirenti a ridosso del lockdown. E in quell’occasione ha scelto di rispondere a tutte le domande per dare la sua versione dei fatti. L’obiettivo della difesa è quello di dimostrare che non c’è stata alcuna violazione della legge, né che sono stati sperperati soldi dei contribuenti (la vicenda sarebbe stata segnalata anche alla Corte dei Conti). Gli ex vigili coinvolti sono Claudio Postiglione, Gianfranco Baldi, Giuseppe Muro e Giuseppe Polverino. Al momento nessuno di loro risulta indagato.



continua a leggere su Teleclubitalia.it