È morto Luigi Imperatrice, comico napoletano che col fratello Edoardo per anni ha tenuto banco con il suo “Fatebenefratelli”. Molti spettacoli, anche qualche film con Nino D’Angelo negli anni 80 è un delizioso siparietto all’interno del film Così parlò Bellavista di Luciano De Crescenzo (lo sketch del tribunale).

Cordoglio per la scomparsa del comico napoletano è stato espresso dal governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca:

Cordoglio per la scomparsa di Gigi Imperatrice, che insieme al fratello Edo ci ha regalato tanti sorrisi e momenti di puro divertimento nel segno della grande tradizione napoletana. Ci siamo incontrati spesso in questi mesi, ed è stato sempre un grande piacere. Un abbraccio ai familiari e in particolare al fratello Edo.

Scrive il sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno:

Cari concittadini purtroppo poco fa ci ha lasciato un altro grande comico sangiogese, Luigi Imperatrice, meglio noto come Gigi dei Fatebenefratelli.

Indimenticabili le sue apparizioni nei film “Cosí parló Bellavista” di De Crescenzo e “FFSS” di Renzo Arbore insieme al fratello Edo.

Leggendari sono diventati alcuni dei loro sketch, in primis quello dei due finti casellanti. Attivi per decenni tra teatro, cinema e televisione, i Fatebenefratelli hanno lavorato anche con mostri sacri dello spettacolo come Pippo Baudo e Raffaella Carrá.

Gigi era un uomo coltissimo, vero studioso dell’arte della comicitá, profondo conoscitore della storia della nostra cittá, a cui, insieme ad Edo, aveva dedicato alcuni libri.

Gigi ci teneva moltissimo a rimarcare le sue radici sangiorgesi e la cittadinanza lo ha sempre ricambiato con uguale affetto.

A Edo e a tutta la famiglia vanno le mie condoglianze e tramite me quelle di tutta la cittadinanza. Se ne va un artista poliedrico di grande dolcezza che non ha mai smesso di amare la sua città. A presto Gigi

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it