Acqua avvelenata con acido muriatico. Due coniugi finiscono in ospedale. E’ successo tra Casapulla e Casagiovane. Vittime due persone che avevano acquistato una cassa di acqua minerale in un noto supermarket della zona.

Casagiove (Caserta), coniugi in ospedale: bevono acqua avvelenata acquistata al supermercato

L’episodio si è verificato a tavola, a ora di pranzo. Come riporta Edizionecaserta, i due hanno bevuto quest’acqua quasi contemporaneamente. Mentre lui, accortosi che aveva un sapore strano, riusciva a sputare il sorso, lei la mandava giù tutta.

Purtroppo la donna si è sentita subito male ed è stata portata all’ospedale civile dal marito. Qui le venivano fatti tutti gli esami e si appurava che il contenuto della bottiglia era stato alterato con dell’acido muriatico.Il riscontro del tappo non lasciava spazio a dubbi, c’era un piccolo forellino di una siringa. Qualcuno quindi all’interno di questo market, munito di siringa ha contaminato l’acqua.

Un episodio capitato lo scorso anno anche a Santa Maria Capua Vetere. Quando si fa la spesa è opportuno controllare bene tutta la merce acquistata, magari se si nota qualche buco sulla confezione, la si cambia.



continua a leggere su Teleclubitalia.it