Ennesimo blitz delle forze dell’ordine al parco verde di Caivano. Si tratta infatti della terza operazione in poco più di un mese dopo quella dell’otto luglio e quella del 21 luglio. A condurla gli agenti di Polizia.

Caivano, terzo blitz al Parco Verde da parte della Polizia

La Polizia di Stato sta svolgendo un’attività di monitoraggio. Verrà fatta una bonifica della zona con lo sgombero di alcune aree verdi occupate abusivamente. E un controllo delle zone limitrofe per le feritoie che sono state nuovamente ripristinate per l’attività di spaccio. Tra le aree sequestrato anche un appartamento abusivo di circa 100 metri quadri, ampliato sfruttando aree condominiali. Le forze dell’ordine hanno scoperto dei lavori in corso. Oltre agli attrezzi, i poliziotti hanno rinvenuto persino una vasca idromassaggio stile Scarface pronta per essere montata. Ritrovata nella stessa palazzina anche dei pacchetti contenenti della cocaina che verranno sottoposti ad analisi.

Non è la prima volta che il Parco Verde finisce nel mirino dei controlli delle forze dell’ordine. Tre settimane fa la Polizia, con il supporto dei carabinieri, aveva provveduto a smantellare alcuni manufatti abusivi e alcune postazioni regolarmente usate dai pusher per svolgere l’attività di vendita al dettaglio di sostanze stupefacenti. L’attività anti-abusivismo è strettamente correlata alla lotta allo spaccio di droga che fa del parco verde di Caivano la piazza più importante della provincia di Napoli per volume di affari.



continua a leggere su Teleclubitalia.it