Agguato a San Giorgio a Cremano. Un uomo di 40 anni con precedenti per droga e residente nel paese vesuvio è stato ragguunto da colpi d’arma da fuoco nella notte appena trascorsa. I sicari sono entrati in azione in via Bruno Buozzi.

San Giorgio a Cremano, agguato nella notte: 40enne in fin di vita

Ignoti hanno esploso colpi d’arma da fuoco all’indirizzo della vittima colpendola alla schiena. A soccorrere il 40enne è stato il fratello. Attualmente l’uomo è ricoverato in terapia intensiva all’Ospedale del Mare di Napoli. Sul posto agenti della Polizia di Stato del Commissariato di San Giorgio a Cremano e Squadra Mobile.

Si tratta del secondo agguato in poche ore a Napoli e provincia. L’altro fatto di sangue è avvenuto in piazza Volturno, nei pressi di corso Garibaldi, a Napoli, dove un 34enne pregiudicato ai domiciliari è stato gambizzato intorno alla mezzanotte da sconosciuti. Ad accompagnare il ferito all’ospedale San Giovanni Bosco è stato un suo amico. Per ricostruire la dinamica dell’accaduto sono al lavoro gli investigatori dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli.



continua a leggere su Teleclubitalia.it