Ancora ondata di caldo in Italia. Tutto il Paese è nella morsa dell’afa. La colonnina di mercurio è salita in modo importante nelle scorse ore. E quest’anno c’è anche la difficoltà della mascherina necessaria per contenere la diffusione della pandemia.

Campania, allerta meteo: caldo africano nelle prossime ore

In Campania è scattata l’allerta meteo per l’ondata di calore dalle 12 di oggi fino a sabato. La protezione civile regionale segnala infatti criticità nelle prossime 72 ore con le temperature massime superiori ai valori medi stagionali di 5-7 gradi, associate ad un tasso di umidità che potrà superare anche il 70-80% in condizioni di scarsa ventilazione. Le categoria più rischio restano bambini e anziani, che dovrebbero evitare di uscire nelle ore più calde.

Il bollente anticiclone africano porterà le temperature intorno ai 40 gradi. Afa in tutti i principali centri della regione (Giugliano, Afragola, Casoria, Napoli, Portici, Salerno, Torre del Greco, Torre Annunziata, Pozzuoli, Marano), con picchi maggiori nei comuni dell’entroterra (Caserta, Avellino, Nola, Benevento). Chi può, raggiunge mete di mare o montagna in cerca di fresco, altri in città provano a trovare un po’ di ossigeno all’aperto all’ombra del verde pubblico, sempre troppo poco in posti come la provincia di Napoli.

C’è chi spera passino al più presto giornate come queste definite infernali, altri che riescono a sopportare meglio la cosiddetta bella stagione. Per altri, invece, la soluzione resta solo una. Secondo gli esperti, la situazione meteorologica potrebbe però rovesciare dalla prossime settimane con il rischio di forti temporali.



continua a leggere su Teleclubitalia.it