Drammatico incidente a Scafati. Un ragazzo di appena 30 anni è morto in un sinistro avvenuto tra via De Gasperi e via Poggiomarino, al confine con Boscoreale. Il giovane era in sella a una moto guidata da un amico quando quest’ultimo avrebbe perso il controllo del mezzo schiantandosi contro un palo.

Incidente a Scafati, morto pizzaiolo di 30 anni

Il passeggero sarebbe deceduto sul colpo sbalzando dalla sella del veicolo. Quando i sanitari del 118 sono giunti sul posto, per lui non c’era più niente da fare. I paramedici hanno solo potuto constatare il suo decesso.  L’amico, nel frattempo, è stato trasportato in codice rosso in ospedale dov’è ricoverato in gravi condizioni.

Sul posto sono giunti anche i carabinieri che hanno avviato le indagini per comprendere la dinamica del sinistro. Sembrerebbe che non ci siano altre persone nè altri veicoli coinvolti nell’incidente mortale, ma le forze dell’ordine stanno indagando per accertare cosa sia accaduto in pienissima notte. La notizia della morte del 30enne intanto ha fatto il giro della città. Il giovane, pizzaiolo della zona, era molto conosciuto e ben voluto. Da anni risiedeva nella città del salernitano.

Bilancio drammatico del weekend sulle strade campane. Non solo a Scafati. A Villa Literno, in provincia di Caserta, è morto un ragazzo di 19 anni, Salvatore Carmellino. La vittima viaggiava su uno scooter insieme al fratello gemello quando si sarebbe scontrato contro un’auto. Ieri, invece, a Cava de’ Tirreni, un giovane di 33 anni, Aniello Lamberti, è deceduto dopo essersi schiantato contro un muro a bordo della sua auto.



continua a leggere su Teleclubitalia.it