papa benedetto xvi età salute fratello dove vive

Papa Benedetto XVI, all’anagrafe Joseph Aloisius Ratzinger è papa emerito della Chiesa cattolica. È stato il 265º papa della Chiesa cattolica e vescovo di Roma, il settimo sovrano dello Stato della Città del Vaticano, primate d’Italia, oltre agli altri titoli propri del romano pontefice, dal 19 aprile 2005 al 28 febbraio 2013. Stimato teologo, è stato anche il settimo pontefice tedesco nella storia della Chiesa cattolica.

Nel concistoro ordinario dell’11 febbraio 2013 ha annunciato la sua rinuncia «al ministero di vescovo di Roma, successore di san Pietro», con decorrenza della sede vacante dalle 20:00 del 28 dello stesso mese: da quel momento il suo titolo è diventato sommo pontefice emerito o papa emerito mentre il suo trattamento è rimasto quello di Sua Santità.[4] È stato l’ottavo pontefice a rinunciare al ministero petrino, se si considerano unicamente i casi dei papi Clemente I, Ponziano, Silverio, Benedetto IX, Gregorio VI, Celestino V e Gregorio XII, di cui si hanno fonti storiche certe o molto attendibili. Al soglio pontificio gli è succeduto papa Francesco, eletto il 13 marzo 2013 al quinto scrutinio del conclave del 2013.

Papa Benedetto XVI: età

E’ nato a Marktl, 16 aprile 1927. Ha 93 anni.

Lo stato di salute di Papà Benedetto

Dal settembre del 2012 che Benedetto XVI non saliva più su un aereo, ovvero dal viaggio internazionale in Libano, l’ultimo dei 24 compiuti nei suoi sette anni di pontificato. Ma per andare a dare un ultimo saluto al fratello, le cui condizioni di salute stavano peggiorando, ha deciso lo scorso 18 giugno, vista l’eccezionalità del momento di affrontare questo viaggio non certo facile sia per la sua età che per le sue condizioni fisiche. Il fratello è poi morto il 1 luglio 2020. 

Nel giorno del suo compleanno, il 16 aprile 2020, padre Federico Lombardi, ex Portavoce pontificio ha detto di lui a La stampa: “In lui la fragilità fisica procede con l’età senza far venir meno la brillantezza intellettuale. Si vedeva già bene alla fine del suo pontificato. Nelle grandi cerimonie nella basilica di San Pietro aveva iniziato a utilizzare la pedana mobile usata nelle ultime fasi da Giovanni Paolo II. Le sue forze non erano più all’altezza di fargli affrontare i processi decisionali, le riunioni e le incombenze richieste dal governo della Chiesa universale, soprattutto per quanto riguardava i progetti di viaggi internazionali”.

Dove vive Papa Benedetto XVI

Il papa emerito vive nel monastero Mater Ecclesiae. Si tratta di un monastero situato all’interno della Città del Vaticano, nei Giardini Vaticani, vicino alla Fontana dell’Aquilone.

La struttura, a forma di parallelepipedo, è divisa in due parti: a ovest si trova la cappella di due piani, a est gli ambienti monastici e le 12 celle, strutturati su quattro piani. Accanto al monastero si trova un orto, dove vengono coltivate frutta e verdura con metodi biologici. Il monastero è stato costruito per volontà di papa Giovanni Paolo II, che desiderava avere un gruppo monastico di suore in Vaticano che pregasse per il pontefice e la Chiesa cattolica. Secondo lo statuto del monastero, ogni cinque anni è prevista l’alternanza di ordini monastici differenti.

Il papa emerito Benedetto XVI vi si è trasferito il 2 maggio 2013, insieme al suo segretario particolare e prefetto della casa pontificia monsignor Georg Gänswein e a quattro Memores Domini.

continua a leggere su Teleclubitalia.it