Chi è Hell Raton

La rosa dei giudici di X Factor 2020 è composta da Emma Marrone, Mika, Manuel Agnelli e Hell Raton. Se i primi tre sono ampiamente conosciuti dal pubblico, per Hell Raton è il debutto assoluto in televisione. Tuttavia, il suo curriculum parla per lui. Ha esperienza e un percorso musicale tali da poter essere un valore aggiunto per il talent condotto da Alessandro Cattelan.

Chi è Hell Raton

Nato in Sardegna da padre sardo e madre ecuadoregna, cresce a Quito – capitale dell’Ecuador – salvo poi tornare ad Olbia quando aveva 11 anni. La passione per il rap lo spinge a seguire le orme di Salmo, già attivissimo – intorno alla metà degli Anni Duemila – con band come gli Skasico e più tardi To Ed Gein e Three Pigs’ Trip, prima dell’avvio della carriera solista e il trasferimento a Milano.

Dall’incontro con Salmo, Enigma e Dj Slait nasce dunque Machete, con lo scopo di supportare la musica prodotta dai giovani rapper sardi come loro, abbattendo le barriere e diffondendola via web. Con il singolo “Multicultural”, nel 2011, racconta gli anni trascorsi a Londra lavorando come commis di sala, prima del ritorno in Italia per seguire la sua passione. Pubblica dunque il mixtape “Basura muzik vol. 1” (con la partecipazione di diversi artisti sardi – ci sono naturalmente anche Salmo e soci), seguito tre anni più tardi da “Rattopsy EP” (contenente il singolo “Jerry il sorcio”).

La carriera

Dopo aver fondato Machete, infatti, nel 2011 lancia il video del suo primo singolo, rappato in spagnolo, Multicultural, girato a Londra, città in cui ha vissuto e lavorato per alcuni anni prima di tornare in Italia e stabilirsi con la crew a Milano. Tra il 2011 e il 2012 cura la produzione ed è protagonista di vari brani dei primi due volumi della saga di culto del Machete Mixtape e partecipa al Machete Warriors Tour calcando i palchi di tutta Italia.

A fine maggio 2014 pubblica Jerry il sorcio, primo singolo di Rattopsy. Dopo la pubblicazione di questo EP e dopo essere stato parte attiva dei primi due volumi, si mette al lavoro sul Machete Mixtape vol. III che lo vede tra i protagonisti, anche nel tour sold out, e che diventa la prima compilation rap a essere certificata “disco d’oro”.

Nel 2017 partecipa al Red Bull Culture Clash 2017 da frontman del team Hellmuzik e vince il contest grazie a una performance esplosiva e del tutto fuori dagli schemi. Nel 2019 Manuel è tra i protagonisti del “Machete Mixtape 4”, album che batte ogni record piazzandosi per 8 settimane di fila al primo posto della classifica FIMI/GFK: la sua strofa in Gang, pezzo in cui duetta con Salmo anche dal vivo, diventa presto virale sui social. Nello stesso anno, Hell Raton prima inizia a portare in giro il suo DJ set pieno di suoni contaminati.

continua a leggere su Teleclubitalia.it