parcheggiatore abusivo monaldi napoli

Napoli. Parcheggiatore abusivo ai tempi del coronavirus. Denunciato un 50enne con precedenti di polizia che si stava arrangiando durante l’emergenza chiedendo soldi agli automobilisti fuori all’ospedale. A scoprirlo ieri pomeriggio gli agenti del commissariato Chiaiano, durante il servizio di controllo del territorio. Gli uomini della Volante hanno notato l’uomo in piazzale Ettore Ruggieri, nei pressi dell’Ospedale Monaldi.

Napoli, parcheggiatore abusivo ai tempi del coronavirus: denunciato

I poliziotti lo hanno bloccato e lo hanno denunciato per aver violato le prescrizioni del Dacur (divieto di accesso alle aree urbane) irrogato nei suoi confronti il 12 marzo scorso. L’uomo, A.S., 50enne napoletano con precedenti di polizia, ha ricevuto due pensati sanzioni.

inlineadv

Gli agenti della Polizia di Stato, infatti, gli hanno irrogato una sanzione ai sensi dell’art.7 co.15bis del Codice della Strada perché sorpreso nuovamente a svolgere l’attività di parcheggiatore abusivo. E una seconda sanzione per aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19. Sono tantissimi in questi giorni gli ex parcheggiatori abusivi che, costretti a casa dal covid-19, non hanno più fonti di guadagno. Si tratta spesso di pregiudicati che non hanno diritto al reddito di cittadinanza e nel tempo si sono “riciclati” inventandosi mestieri alternativi.

related