diretta conferenza lombardia 23 aprile facebook

Diretta regione Lombardia oggi 23 aprile su Facebook. L’appuntamento con la conferenza stampa della Regione Lombardia è come ogni giorno alle ore 17.30. Si apre una nuova giornata che ci vedrà ancora una volta aspettare i dati ufficiali dei contagi da coronavirus in Lombardia, tra le regioni più colpite dall’emergenza. La conferenza come sempre è visibile sia su Facebook che su YouTube, sui canali ufficiali della Regione.

Intanto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala ha chiesto al presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, di “avere maggiore chiarezza” sui dati dei contagi da Coronavirus Milano. “C’è una grande incertezza sui contagi. Sono anche un po’ in imbarazzo perché io ho dei dati e vedo che da inizio pandemia la progressione dei contagi è 7216, poi ho gli scienziati che mi dicono altri numeri. – ha detto Sala – Faccio l’esempio del professore Carlo La Vecchia in un’intervista di oggi in cui dice che a Milano i contagiati sono tra i 150 mila e i 300 mila. Quindi noi dibattiamo di un numero che sono quei 7 mila e la scienza che ci dice fino a 300 mila. Capite l’incertezza e l’imbarazzo. Sto chiedendo al presidente Fontana di avere maggiore chiarezza su questi numeri, ovvero capire da dove nasce quella misurazione”.

inlineadv

Bollettino Protezione Civile 23 aprile

Diretta Regione Lombardia 23 aprile: la conferenza stampa  su Facebook

A tenere la conferenza stampa di oggi, a questo link, sarà o il vice presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala o l’assessore al welfare Giulio Gallera. “Non è la fine dell’epidemia ma questi sono dati positivi” ha detto ieri Melania De Nichilo Rizzoli, assessore all’istruzione della Regione Lombardia commentando i dati di ieri.

Leggi anche: Porta a Porta, De Luca: “Bloccare chi da Milano va a Napoli”. Fontana: “Posizione insostenibile”

Bollettino regione Lombardia 22 aprile

La Lombardia conta 161 nuove vittime in 24 ore. In totale i decessi da Covid ora sono 12.740. Rispetto a ieri ci sono stati +1.161 positivi per un totale di 69.092 casi. I dati arrivano a fronte di 13.502 nuovi tamponi eseguiti, per un totale di 290.699. Il numero dei pazienti in terapia intensiva ora è di 817 (-34), i ricoverati sono 9.692 (-113). I dimessi sono in tutto 42.820 (+1.147).

Dati relativi ai casi Covid-19 nelle province:

  • Bergamo 10.848 (+60)
  • Brescia 12.178 (+100)
  • Como 2.681 (+89)
  • Cremona 5.706 (+65)
  • Lecco 2.109 (+16)
  • Lodi 2.787 (+36)
  • Monza e Brianza 4.253 (+42)
  • Milano 17.000 (+480)
  • Mantova 2.977 (+44)
  • Pavia 3.798 (+93)
  • Sondrio 1.012 (+46)
  • Varese 2.302 (+51)

Bollettino protezione civile 22 aprile

In Italia le persone complessivamente risultate positive al Coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 187.327. Di questi, 107.699 sono i contagiati attuali. Le persone guarite nelle ultime 24 ore sono 2.943, per un totale di 54.543. Il totale delle vittime è di 25.085, 437 in più. Continua il calo dei pazienti in terapia intensiva: sono 2.384, 87 in meno rispetto a due giorni fa.

Il dato è in calo per il diciottesimo giorno consecutivo. Dei pazienti attualmente positivi, 23.805 sono poi ricoverati con sintomi – 329 in meno rispetto a ieri – e 81.510 sono in isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti nella giornata di oggi sono 63.101 in più, per un totale di 1.513.251. Ieri erano stati 52.126. Il numero complessivo di tamponi giornalieri include anche i tamponi fatti “in uscita”, ovvero le persone che dopo la malattia o l’isolamento domiciliare vengono sottoposti a 1 o 2 tamponi prima di poter essere definiti “guariti”. Sono questi i dati del bollettino quotidiano della Protezione Civile. 

related