Pizza in teglia fatta in casa: ingredienti, impasto e procedimento per la pizza napoletana fatta in casa

Pizza in teglia fatta in casa: ingredienti, impasto e procedimento per la pizza napoletana fatta in casa

Soffice dalla crosta o con il cornicione alto, bassa e croccante o alta e morbida, poco importa. La pizza è un patrimonio culinario italiano inestimabile, e soprattutto in questo momento, con il Coronavirus alle costole, c’è bisogno di riportarlo alla luce. Tante le famiglie, infatti, che questa sera opteranno per realizzare le proprie pizze in casa. Ma come si prepara un alimento così importante? Qual è il procedimento da seguire? Ecco a voi un metodo semplice per impastare e cucinare.

Pizza fatta in casa, gli ingredienti

500 g farina metà manitoba, metà 00
1 bustina di Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI 7 g
2 cucchiaini di zucchero
400 ml di acqua tiepida
50 ml di olio di oliva
1 cucchiaino di sale
300 g salsa di pomodoro con sale, olio e spezie
250 g mozzarella a dadini

Leggi anche >> Pane fatto in casa

Pizza fatta in casa, il procedimento

Per prima cosa prepariamo la farina mescolando la farina manitoba con la farina 00. In alternativa possiamo usare solo farina 00. Alla farina aggiungiamo 7g di Lievito di birra Mastro Fornaio PANEANGELI e 2 cucchiaini di zucchero. Mescoliamo bene il tutto.

A parte, in una ciotola capiente, versiamo l’acqua tiepida. Aggiungiamo l’olio di oliva, iniziamo a mescolare e ad incorporare la farina una manciata alla volta.

Quando abbiamo usato metà della farina, aggiungiamo un cucchiaino di sale e continuiamo a mescolare. Al termine l’impasto risulta molto denso ma appiccicoso. Copriamo con la pellicola e lasciamo lievitare in luogo caldo fino al raddoppio del volume. Ci vorranno circa 2 ore.

Fase 2

Trascorso il tempo di lievitazione prendiamo una teglia 35 x 35 cm, oppure la placca del forno. Ungiamo con abbondante olio di oliva spalmandolo con le mani.

Versiamo l’impasto e, con le mani ancora unte di olio, lo allarghiamo per distribuirlo su tutta la teglia. Versiamo la salsa di pomodoro che abbiamo preparato con sale, olio e spezie a piacere, l’ideale è che sia ancora tiepida. In caso contrario la riscaldiamo. Il calore della salsa infatti aiuta la seconda fase di lievitazione. Mi raccomando, calda ma non bollente!
Una volta distribuita la salsa di pomodoro, lasciamo lievitare ancora 10 minuti. Quindi inforniamo. Facciamo cuocere per 25 minuti circa. Se usiamo il forno statico la temperatura è di 210 °C , mentre se usiamo il forno ventilato è di 200 °C.

Trascorso il tempo sforniamo la pizza e aggiungiamo la mozzarella a dadini. Quindi mettiamo in forno per altri 5 minuti. La pizza è pronta! Alta, soffice, con la mozzarella filante.

Fonte ricetta: fattoincasadabenedetta



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.