Castel Volturno. Non paga debito, gli lega corda al collo con un grosso sasso e minaccia di annegarlo

Castel Volturno. Non paga debito, gli lega corda al collo con un grosso sasso e minaccia di annegarlo

Castel Volturno. Gli lega una corda al collo e minaccia di annegarlo, arrestato 50enne. I Carabinieri della Stazione di Casal di Principe, unitamente al personale del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia, hanno proceduto all’arresto per sequestro di persona a scopo di estorsione, di T.A., 50 anni, pregiudicato di Arzano.

L’uomo, per un presunto debito, avrebbe costretto la vittima, un trentatreenne di Casal di Principe, a salire a bordo della propria autovettura. Giunto a Castel Volturno nei pressi di un laghetto, gli avrebbe legato al collo una corda alla cui estremità vi era fissato un grosso sasso, minacciando di farlo annegare.

Ottenuta la promessa del pagamento del debito, avrebbe riaccompagnato la vittima a Casal di Principe. I militari dell’arma hanno bloccato l’uomo mentre stava rientrando in città. I carabinieri hanno arrestato l’uomo e lo hanno accompagnato al proprio domicilio, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.