coronavirus sala scuola milano

Durante una conferenza stampa in prefettura il Sindaco di Milano Giuseppe Sala ha chiesto di chiudere le scuole a Milano, oltre le Università, e chiederà al Presidente della Regione Fontana di estendere anche ai comuni dell’area metropolitana la decisione.

Sala, “scuole chiuse a Milano”

Sala chiede di chiudere le scuole per una settimana, a partire da lunedì.

“Penso che a Milano vadano chiuse le scuole – ha detto Sala -. Ho proposto alla regione la chiusura per una settimana. Cercheremo di dare applicazione a quello che ieri il consiglio dei ministri ha deciso. Sui singoli eventi ci lavoriamo e saremo più precisi nel pomeriggio. Gli uffici pubblici saranno aperti ma chiediamo di recarsi solo se strettamente necessario. Alcune decisioni sono questione di sensibilità, io esaminando la situazione milanese ho ritenuto di fare così. È un intervento prudenziale – ha concluso Sala -. Ad oggi vediamo di farlo per una settimana e ritengo che sarà sufficiente”.

Ferma la serie A

Intanto per oggi sono state annullate le manifestazioni sportive nelle due regioni colpite da coronavirus comprese le tre gare di serie A Inter-Sampdoria, Atalanta-Sassuolo e Verona-Cagliari.

I comuni in quarantena

Il provvedimento di chiusura era stato emanato ieri per le Università. Sono undici i comuni del lodigiano e del Veneto in quarantena, interessati dall’emergenza coronavirus e dai relativi provvedimenti delle autorità per impedire la diffusione del virus. Sono Vò Euganeo, Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano.

I casi accertati

In Italia si supera quota 100 casi positivi al Coronavirus. Le stime sono del presidente della Lombardia Attilio Fontana che, parlando a SkyTg24, ha detto che le persone contagiate nella sola regione lombarda sono al momento 89. Aggiungendo i sedici casi in Veneto 2 in 2 in Emilia Romagna, 1 nel Lazio (la moglie del cinese ancora ricoverato e il ricercatore italiano sono stati curati e dimessi) e 3 in Piemonte, si sfonda quota 100. Due le persone decedute finora, l’ultima ieri.

Conte: “Sospese tutte le attività sportive e scuole chiuse in Lombardia e Veneto”. Il testo del provvedimento

 

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it