ottaviano lilia morta

Ancora una tragedia nel napoletano. A Ottaviano ci lascia a soli sette anni la piccola Lillia L.. La bimba è stata colta da un’improvvisa crisi respiratoria e non ce l’ha fatta. I soccorritori del 118, allertati dai familiari, non sono riusciti a salvarla. Il personale medico ha dovuto arrendersi nonostante i tentativi di rianimazione. Il cuoricino della piccola ha smesso di battere per sempre.

Ottaviano piange Lilia, bimba morta a 7 anni

Lilia lottava da tempo contro una forma di disabilità. La notizia ha fatto rapidamente il giro della comunità vesuviana, che in queste ore si è stretta intorno alla famiglia della bimba. A darne notizia il sindaco di Ottaviano, Luca Capasso, che ha affidato il proprio cordoglio a un post su Facebook: “Ottaviano è sconvolta per la dipartita della piccola Lilia, una bambina che ha imparato presto a lottare per difendere la sua vita fragile e che oggi vola in cielo, provocando in noi un dolore profondo. Lilia era la mascotte del “No Limits”, l’evento che da Ottaviano lancia a tutti un messaggio di solidarietà e inclusione sulla disabilità”.

Poi il primo cittadino conclude: “Lilia era dentro il cuore di ognuno di noi. Come amministrazione comunale e come cittadini di Ottaviano siamo vicini alla famiglia, colpita da questo lutto terribile. Abbracciamo forte la mamma e il papà: troveremo il modo di ricordare questa splendida bambina che ci ha lasciato troppo presto”.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it