Lago Patria

La pioggia abbondante degli ultimi giorni e la contemporanea chiusura della foce del lago ha determinato una situazione nuovamente critica.

Il lago in alcuni punti è già esondato, invadendo terreni circostanti. “Ieri ho chiesto l’intervento delle squadre della Protezione Civile Regionale e uomini e mezzi di Sma Campania si apprestano ad intervenire per riaprire la foce, insabbiata dalle mareggiate. Contiamo entro oggi di poter ripristinare il collegamento col mare, in modo da far scendere il livello delle acque”, spiega il sindaco di Giugliano, Antonio Poziello.

inlineadv

Le squadre della Protezione Civile Regionale e di Sma Campania sono al lavoro per riaprire la foce del Lago. Al lavoro anche la Protezione Civile Comunale e la Polizia Municipale.

Col supporto delle ditte di manutenzione del Comune, che sta intervenendo sulle emergenze registrate soprattutto in zona costiera per il crollo di alcuni alberi da aree private e il dilavamento di terreni.

related