accordo pd moviemnto 5 stelle giugliano

GIUGLIANO. Poziello dopo aver perso pezzi in consiglio comunale cerca di ricompattare la sua maggioranza o meglio minoranza. Sa che può sfruttare la situazione che si è venuta a creare. Se lo sfiduciano potrà giocarsi la carta della vittima come fece 5 anni fa dopo le primarie, se invece resta in sella potrà forse tagliare, con ritardo, qualche nastro.

L’accordo Pd-Movimento 5 stelle

Sul fronte Pd intanto pare che durante un tavolo con alcune forze civiche di sinistra sia stato posto un veto su Nicola Pirozzi reo di aver già perso una volta contro Poziello. Pirozzi però al momento resta il candidato più appetibile vista la sua esperienza anche se in molti guardano con favore a Francesco Taglialatela che potrebbe essere un nome in grado di unire in un esperimento nazionale Pd e 5 Stelle. Pare infatti che a Roma ci sia un asse nei piani alti per fare nella terza città della Campania un laboratorio politico e non è un mistero che anche sul territorio in molti condividono questa scelta.

inlineadv

Elezioni a Giugliano, Aprovitola: “Il centrodestra scelga un sindaco della società civile”

related