premio raffaele russo

ROMA. Il luminare di ortopedia Raffaele Russo, primario oggi all’ospedale Pineta Grande di Castel Volturno, ha ricevuto un ulteriore riconoscimento dopo i tanti premi già conseguiti durante la sua carriera. Il medico, originario di Giugliano, famoso in tutto il mondo è, insieme al suo discepolo Giuseppe Della Rotonda, tra i candidati al Premio Eccellenza Italiana.

Il premio

Diciassette le candidature tra aziende e professionisti, tanti i medici. La manifestazione di presentazione del premio si è tenuta nella sala stampa della Camera dei deputati alla presenza dell’ideatore e segretario generale del comitato italiano del premio che ogni anno si svolge a Washington.

La specializzazione

I due professionisti, entrambi chirurgi ortopedici, nel tempo si sono distinti come eccellenza nel loro campo sopratutto per quel che riguarda la chirurgia della spalla e del gomito. Russo, dopo una lunga esperienza all’ospedale Pellegrini, ora opera presso la clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Russo, quest’anno, è stato inserito nella classifica di Top Doctors tra i migliori specialisti italiani.

Il professore, 64 anni e una laurea in Medicina conseguita alla Federico II di Napoli, è un professionista con oltre 300 pazienti provenienti da tutta Europa e una serie di pubblicazioni scientifiche che sono di riferimento per i colleghi del resto del Continente.

 

premio giuseppe della rotonda



continua a leggere su Teleclubitalia.it