Campania, scossa di terremoto all’alba: a darne conferma l’INGV

Campania, scossa di terremoto all’alba: a darne conferma l’INGV

Scossa di terremoto in Campania all’alba, ad Atena Lucana. I sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno rilevato un sisma di magnitudo 1.9 nel salernitano. A darne notizia è la pagina ufficiale dell’INGV.

La scossa ad Atena Lucana

Erano circa le 6 e 08 quando la terra a tremato nei comuni della provincia di Salerno. Gli esperti hanno individuato l’epicentro ad Atena Lucana, al confine con i comuni della Basilicata. La scossa è stata così lieve da non aver fortunatamente provocato danni a cose o persone ma solo tanta paura. Il sisma ha avuto una profondità di 11 chilometri e ha interessato tutto il Cilento e il sud della Campania. Non si registrano al momento ulteriori terremoti nella zona.

Il precedente

Nella stessa provincia l’ultimo terremoto risale allo scorso 5 novembre. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 fu registrata alle ore 16:24 a largo di Agropoli. In quel caso i residenti anche in provincia di Napoli, in particolare in costiera Sorrentina, avvertirono il sisma e ci furono momenti di panico. Non si ebbero danni.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.