Campania, lieve scossa di terremoto all’alba in Irpinia

Campania, lieve scossa di terremoto all’alba in Irpinia

Terremoto questa mattina all’alba in Irpinia. I sismografi hanno rilevato una scossa di magnitudo 1.3 a Sturno, in provincia di Avellino. A darne conferma la sala sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).

Il sisma

La scossa è avvenuta alle 5 e 08 del mattino ed ha avuto una profondità di 16 chilometri. L’evento ha interessato la zona ricomprendente i paesi di Sturno, Grottaminarda, Frigento e Gesualdo. Per la sua lieve intensità non è stata avvertita dalla popolazione residente. Non si registrano pertanto danni a cose o persone.

Il terremoto precedente

L’ultima scossa in Irpinia risale allo scorso 17 ottobre. L’evento sismico si verificò di notte, alle 2 e 45. Il sisma, di magnitudo 1.2, ebbe come epicentro Lacedonia ed una profondità di 10 km. Anche in quel caso non si ebbero danni. Il 30 settembre ci fu un altro sisma ad Acerno, con una magnitudo di 1.8. Tutti gli eventi sismici rilevati dai sismografi dell’INGV in quella zona rientrano nella normale attività tellurica dell’Appennino meridionale a cui fa riferimento anche il famoso terremoto del 1980. Non si escludono ulteriori scosse nelle prossime ore. La pagina ufficiale dell’istituto nazionale è in continuo aggiornamento e dà notizia anche dei terremoti di più lieve entità e con magnitudo inferiore a 2.0.

 



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.