Carlo è ancora in coma e lotta tra la vita e la morte: la città di Qualiano attende il miracolo

Carlo è ancora in coma e lotta tra la vita e la morte: la città di Qualiano attende il miracolo

Pozzuoli. Carlo Poerio, 19 anni, versa ancora in gravissime condizioni all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. Il giovane di Qualiano è stato vittima di un drammatico incidete sabato notte in via Campana, a confine tra Quarto e Pozzuoli. Carlo era in sella ad uno scooter insieme ad un amico, quando per cause ancora da chiarire ha perso il controllo finendo rovinosamente a terra. La situazione è apparsa critica fin da subito. I sanitari del 118 hanno trasportato il 19enne all’ospedale di Pozzuoli in fin di vita. Al momento il giovane è in coma e i medici hanno dichiarato la morte cerebrale. Ora l’intera città di Qualiano confida solo in un miracolo.

I messaggi sui social

“Dai, Carlo. Svegliati!”, scrive l’amica Alessia. Svegliati presto Fratello mio stiamo tutti qui ad aspettarti”, il commento di Salvatore. Sono centinaia i messaggi di incoraggiamento e supporto a favore del 19enne. E ancora, “Preghiamo tutti assieme x Carlo poerio lotta tra la vita e la morte ave o Maria tu che sei la mamma dei nostri figli salvalo”.

Le indagini

Subito dopo l’incidete, oltre ai sanitari che hanno trasportato i due giovani in ospedale, sono giunti anche i carabinieri della tenenza di Quarto. Effettuati i rilievi, i militari dell’arma hanno accertato che i due giovani viaggiavano a bordo di uno scooter sprovvisti di casco. Inoltre il mezzo era senza assicurazione e senza revisione.

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.