Orrore nel casertano, “mazzate” sui bambini: nei guai due suore

Orrore nel casertano, “mazzate” sui bambini: nei guai due suore

Casagiove. Choc nel casertano, bambini picchiati da due suore. E’ il terribile scenario emerso in queste ore in un’inchiesta delal Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Si tratterebbero due suore insegnanti dell’istituto “Mater Amabilis” di viale Trieste a Casagiove.

Schiaffi, umiliazioni e maltrattamenti. Il tutto è partito da alcune segnalazioni dei genitori, insospettiti dai lividi trovati sul corpo dei bambini. Grazie alle testimonianze dei genitori dei bambini l’autorità ha decido di intervenire per chiarire alcuni punti oscuri di questa triste vicenda. Al momento, le suore G.D.M., 57enne, e B.P., di 52 anni, sarebbero state denunciate a piede libero. Notificato l’avviso di garanzia con l’accusa di aver abusato dei mezzi di correzione in danno degli alunni.

Ad ascoltare i bimbi, un personale specializzato. Schiaffi al volto, alle gambe, insulti e tirate di capelli. Addirittura, in alcuni casi, i bambini venivano chiusi a chiave in bagno. Questo è quello che è uscito fuori durante gli interrogatori.

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO 

 

 

 

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.