Napoli, movida di sangue al Club Partenopeo: 20enne accoltellato

Napoli, movida di sangue al Club Partenopeo: 20enne accoltellato

Movida finisce nel sangue al Club Partenopeo di Napoli. Un ventenne è stato accoltellato nella nota discoteca di via Coroglio, ed ora è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. A scatenare la violenza un diverbio.

La violenza al Club Partenopeo

E’ successo tutto la scorsa notte a Napoli, intorno alle 4.30, nel Club Partenopeo di via Coroglio, locale frequentatissimo dai giovani nel weekend. La vittima è in pista, sta ballando quando ormai la serata si sta avviando al termine. L’alcol scorre a fiume, molti giovani sono ubriachi. Il ragazzo scontra con un altro giovane, prima verbalmente, poi fisicamente. I motivi sono futili, forse per colpa di una ragazza. L’aggressore a quel punto estrae un coltello e affonda un fendente all’addome.

I soccorsi

La vittima, incensurata, si tocca la pancina sanguinante. Sta male, chiede aiuto. Gli amici lo soccorrono e trasportano il 20enne all’ospedale, al pronto soccorso del nosocomio di Fuorigrotta. Ora è in terapia intensiva. Non è in pericolo di vita ma sarà presto sottoposto a un intervento chirurgico. Sul caso indagano i militari dell’Arma. I carabinieri della compagnia di Bagnoli hanno raccolto testimonianze per risalire all’identità dell’aggressore.

SEGUI LE NOTIZIE DEL GIORNO

SEGUICI SULLA NOSTRA FANPAGE

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.