Incidente nel Canavese, Tarcisio Calì muore in moto a 29 anni

Incidente nel Canavese, Tarcisio Calì muore in moto a 29 anni

Si chiamava Tarcisio Calì il 29enne morto questa mattina sulla provinciale Volpiano-Leini. Il giovane era residente a Torino ma originario di Palermo. E’ deceduto alle 8 in un incidente in sella alla sua motocicletta.

L’incidente

Il giovane viaggiava sulla moto quando si sarebbe scontrato frontalmente contro un camion diretto alla zona industriale di via Pisa. L’impatto è stato fatale. Il giovane è sbalzato dalla sella ed è rovinato sull’asfalto perdendo la vita sul colpo. Quando il medico del 118 ha raggiunto Volpiano, il cuore del giovane aveva già smesso di battere. Nei prati vicino a corso Europa è anche atterrato l’elisoccorso ma per il ragazzo non c’è stato niente da fare.

Il conducente del tir è un albanese di 49 anni, residente nel Mantovano. Dopo lo schianto, si è fermato per prestare soccorso. A seguito dell’urto, il rimorchio si è staccato dal gancio del camion. Il camionista non risulta che abbia riportato ferite.

Il lutto per Tarcisio Calì

Tarcisio era appassionato di moto. Lavorava come ingegnere alla SPEA di Volpiano dopo la laurea conseguita al Politecnico di Torino. Era diretto a lavoro quando si è consumata la tragedia. Sulla dinamica del sinistro indagano i carabinieri della locale Compagnia, prontamente intervenuti sul posto insieme ai colleghi del nucleo radiomobile di Chivasso. Sul posto anche i vigili del fuoco di Volpiano e Torino.

TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO 

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

 

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.