malore in casa morta cava de tirreni

Dramma all’ospedale “Ruggi” di Salerno, dove una ragazzina di 17 anni di Cava de’ Tirreni è morta dopo un intervento al cuore. A riportare la notizia è il quotidiano Le Cronache oggi in edicola. Pare che la giovane donna, di origini cavesi, fosse una cardiopatica congenita.

Malore in casa

La 17enne ha accusato un malore in casa pochi giorni fa. La ragazza era stata inizialmente ricoverata a Cava de’ Tirreni e poi al “Ruggi” di Salerno. Due giorni dopo l’intervento chirurgico, la ragazza è morta. I medici hanno fatto il possibile per aiutarla: l’ipotesi del trapianto era stata già scartata, complice il quadro clinico già compromesso.

Le indagini

I genitori, però, chiedono certezze e non sono convinti che il personale medico abbia fatto tutto il possibile per salvarla. Per questo la famiglia ha presentato denuncia ai carabinieri della locale Compagnia. I militari hanno informato la Procura del caso. La cartella clinica è stata sequestrata. Potrebbe occorrere l’autopsia per fugare ogni dubbio.

 



continua a leggere su Teleclubitalia.it