Napoli, tragico schianto in scooter: ferita gravemente la figlia di Loredana Simioli

Napoli, tragico schianto in scooter: ferita gravemente la figlia di Loredana Simioli

Napoli. Un grave incidente è costato caro ad un giovane di 24 anni, Simone Sebillo (in foto), che era alla guida di uno scooter la scorsa notte. Il 24enne ha perso il controllo su corso Amedeo di Savoia, finendo contro un cassonetto dei rifiuti. L’impatto è stato terribile: Sebillo è deceduto. Rimasta, invece, gravemente ferita la figlia di Loredana Simioli, l’attrice napoletana scomparsa recentemente a causa di una grave malattia.

La figlia dell’attrice napoletana è stata trasportata all’ospedale Cardarelli. La giovane è ricoverata in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita: ha riportato serie ferite come un trauma facciale e la frattura scomposta del femore.

Tanti i messaggi di solidarietà a Gianni Simioli, ancora provato dalla recente scomparsa della sorella Loredana. “Prima Loredana poi sua figlia coinvolta in un incidente mortale, avrei tante domande da fare al padreterno. Forza Gianni Simioli”, questo il commento di Gianfranco Gallo, l’attore napoletano da sempre vicinissimo allo storico anchorman di TeleGaribaldi ed oggi voce radiofonica del programma “La Radiazza”, in onda su “Radio Marte”.

 

Tags

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.