Molestie all’ex convivente, nonnino focoso arrestato dai carabinieri a Villa Literno

Molestie all’ex convivente, nonnino focoso arrestato dai carabinieri a Villa Literno

Villa Literno. Avences sessuali all’ex convivente romena, nonnino focoso arrestato dai carabinieri. Doveva essere una notte focosa, invece si è trasformata in  una notte in casa agli arresti domiciliari per molestie, quella trascorsa ieri sera da Antonio C, un ultra ottantenne di Casal di Principe.

Come riporta il sito EDIZIONE CASERTA, i fatti sono accaduti ieri sera in via Dei Mille a Villa Literno. I carabinieri della locale stazione sono dovuti intervenire per bloccare l’uomo in atteggiamenti aggressivi nei confronti dell’ex comapagna. Il focoso anziano è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre stava molestando la donna, una 42enne di origine romena, con la quale già in passato c’erano state delle tensioni. Nello specifico l’anziano stava facendo delle avance sessuali alla donna e delle richieste di denaro.

I carabinieri hanno provveduto a identificarlo e alla Compagnia di Casal di Principe, sono risultate già denunce a carico dell’uomo tra il 2013 e il 2014 per vicende simili.

 

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.