Caserta. Dramma in clinica, tenta di uccidere il vicino: paziente di Casandrino in fin di vita

Caserta. Dramma in clinica, tenta di uccidere il vicino: paziente di Casandrino in fin di vita

Maddaloni. Tenta di soffocarlo nella notte, 68enne di Casandrino in fin di vita. Il dramma è avvenuto in una clinica del casertano, questa notte, poco dopo la mezzanotte. Come riporta il quotidiano EDIZIONE CASERTA, il 68enne D.P.G. era ricoverato insieme ad un altro paziente con problemi psichici. Per cause ancora in corso di accertamento quest’ultimo lo avrebbe assalito, stringendoli probabilmente le mani al collo nel tentativo di soffocarlo e ucciderlo.

Poco dopo sono intervenuti gli addetti dando l’allarme: il 68enne è stato prima rianimato e poi intubato. Dopo i primi soccorsi è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Maddaloni; la prognosi resta riservata e le sue condizioni appaiono molto serie. Sui fatti indagano gli agenti del commissariato di Caserta; tanti i punti ancora da chiarire.

 

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.