colpo unicredit giugliano 14 novembre

Traffico bloccato e camion. Avevano pianificato tutto i malviventi che questa notte hanno sfondato le vetrate dell’Unicredit di Piazza Annunziata. Alle 3 la banda ha lasciato un’auto scura di traverso su corso Campano, altezza via Antimo Panico, così da impedire il passaggio delle auto e agire indisturbata. Per sradicare lo sportello bancomat della filiale si era poi munita di un autocarro dotato di gru.

A sventare il colpo, però, l’intervento di una pattuglia della Union Security. Gli operanti, notando la vettura in strada, si sono avvicinati all’istituto di credito e si sono subito accorti che la vetrata era in frantumi. Alla vista delle guardie private, una station wagon di colore scuro si è dileguata schizzando via a forte velocità. Poco dopo, intorno alle 3 e 35, un’altra pattuglia della Union, nei pressi del Bar Milton, a Casacelle, ha avistato un’auto di colore scuro – probabilmente la stessa – seguita da un camion dotato di gru mentre imboccava l’Asse Mediano.

Tutti i dettagli del colpo fallito e gli spostamenti della macchina sospetta sono stati trasmessi dai dipendenti della Union Security alla Polizia di Stato che è poi intervenuta sul posto. La pattuglia della ditta di sicurezza privata ha presidiato la zona di corso Campano fino all’arrivo degli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca. E’ chiaro che la banda di malviventi si era attrezzata di tutto l’occorrente per mettere a segno un colpo in grande stile e, prima di concludere il furto, è stata messa in fuga anche dall’arrivo delle guardie giurate. Indagini in corso per risalire all’identità dei ladri che ha seminato il panico nella notte tra corso Campano e piazza Annunziata.

continua a leggere su Teleclubitalia.it