Choc nel Casertano, rientra dalle vacanze e si sente male a lavoro: Donata muore a 33 anni

Choc nel Casertano, rientra dalle vacanze e si sente male a lavoro: Donata muore a 33 anni

Lutto nel casertano. Una commessa di 33 anni, Donata Sorbo, è stata ritrovata senza vita nel suo ufficio a Casagiove. Originaria di Casapulla, lavorava alle porte del capoluogo ed è proprio in ufficio che è stata trovata priva di sensi in seguito ad un malore. Il titolare dell’azienda per cui lavorava ha subito chiamato i soccorsi, ma purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare.

La bellissima Donata lascia il marito Prisco e un bimbo di appena due anni a cui il papà dovrà spiegare troppo presto un dolore troppo grande da comprendere e sopportare. Ancora sconosciute le cause del decesso, anche se l’ipotesi più probabile è quella di un arresto cardiaco o un aneurisma. Era rientrata da poco dalle vacanze. Tanti i messaggi di cordoglio sui social network.

“Ci lascia Donata Sorbo – si legge sulla pagina di “Ciò che vedo in città a Casapulla” -, una giovane mamma di appena 33 anni di origini casapullesi. Lascia la famiglia improvvisamente e i suoi cari. Nei giorni seguenti, dopo l’autopsia disposta, si sapranno le cause che hanno portato alla morte di questa ragazza. Che la terra ti sia lieve”.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.