Giugliano, il Marconi in lacrime per Carmen Tammaro. La preside: “La nostra scuola ha perso tanto”

Giugliano, il Marconi in lacrime per Carmen Tammaro. La preside: “La nostra scuola ha perso tanto”

Un amore pervasivo e assoluto per l’insegnamento. Carmen Tammaro, una delle dieci vittime del torrente killer, insegnava all’Istituto Tecnico Marconi di Giugliano come docente di sostegno.

Ragazzi, colleghi e dirigente scolastico sono sconvolti. “Lei insegnava nella nostra scuola da due anni – spiega la preside Giovanna Mugione. – Era una donna molto gradita dagli studenti, con loro instaurava ottimi rapporti. Ma soprattutto riusciva a trarre dai nostri giovani diversamente abili il meglio delle loro potenzialità”.

Garbata, sorridente e sempre disponibile. “Il nostro istituto ha perso tanto, non solo a livello professionale ma anche personale”, dice la dirigente scolastica. Poi prosegue: “Sono molto addolorata e preoccupata per le sue figlie. Chiara è ancora ricoverata e mi auguro possa torna a casa al più presto”. La scomparsa di Carmen e di suo marito Antonio Santopaolo, anche lui travolto e ucciso dall’esondazione, ha gettato nello sconforto chiunque li conoscesse. I funerali dei coniugi si svolgeranno alle 16 presso la parrocchia Maria SS. dell’Immacolata, dove sarà possibile dare l’ultimo saluto alla coppia. Questa mattina nella stessa chiesa è stata allestita la camera ardente, alla quale ha presenziato il sindaco di Qualiano, Raffaele De Leonardis, e l’amministrazione comunale cittadina.

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.