Sangue a Roma. Uccide la moglie a martellate, poi si costituisce

Sangue a Roma. Uccide la moglie a martellate, poi si costituisce

Sangue a Roma. Una donna di 57 anni è stata trovata morta in casa a Roma con ferite alla testa. A dare l’allarme un 42enne che si è presentato stamattina ai carabinieri di Latina, raccontando di aver ucciso una donna a martellate in un appartamento in via Corigliano Calabro, in zona Appia.

Ancora ignoti i motivi dell’omicidio. Sul posto per i rilievi i carabinieri della compagnia Casilina. Sulla vicenda sono in corso indagini dei carabinieri di Latina. Subito i militari hanno raggiunto l’appartamento, situato al pian terreno di uno stabile, appunto, in via Corigliano Calabro, con l’ausilio dei vigili del fuoco. All’interno è stato trovato il corpo della vittima.



DIVENTA FAN DELLA NOSTRA PAGINA
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE DEL GIORNO

Teleclubitalia - notizie ed approfondimenti della cronaca di Napoli e dal resto dell'Italia.